Archivi delle etichette: menù

buon compleanno e buone vacanze!

IMG_6481modificata

Come annunciato, è il mio ultimo post ufficiale fino a settembre. Che nostalgia! Forse scriverò ogni tanto ma ho bisogno di staccare un pochino quindi non vi farò compagnia ogni mattina puntualmente alle 9.15. Stamattina, in onore delle vacanze che si avvicinano, ho deciso di scrivere più tardi; inconsciamente non voglio staccarmi da voi e da questo blog. Ma non sarà una separazione, in realtà! Sarà solo un periodo di quiete, di silenzio. Come quelli che piacciono tanto a me perché insieme al rumore della vita di tutti i giorni, ristabiliscono la pace e la serenità.  Queste settimane serviranno per decomprimere un po’, mettere insieme i pensieri, scrivere, respirare, leggere e camminare. Termino però questo periodo con  una festa. Vi raccontavo ieri: compleanno, 25 persone. Io e il mio fedele “fratello in cucina” abbiamo lavorato come pazzi. Ce l’abbiamo fatta? Sì!! Unico errore? una fetta di cheesecake rovinosamente finita per terra in un momento di delirio da dolci di tutti i partecipanti. Scena divertentissima, per altro!! Tagliavo le piccole fette (per evitare che qualcuno rimanesse senza, non sia mai!!) e una ad una, le depositavo sui piatti che mio fratello mi porgeva. In quell’istante la festeggiata lo chiama e lui si gira nel preciso momento in cui io stavo appoggiando la fetta sul piatto!! Piatto mancato: la succulenta fetta è finita per terra tra le risa generali e il pianto collettivo per aver perso un pezzetto della mia famosa cheesecake. L’ho assaggiata (non quella per terra :-D). Era buonissima (chi si loda s’imbroda).  Vi racconto il menù: alcuni sono cavalli di battaglia, altri direttamente dalle ricette del blog. Chiedetemi qualsiasi ricetta e sarò felice di condividerla con voi.

antipasti: -polipo e patate-spiedini pomodoro, melanzane e mozzarella-crema di zucchine profumata alla menta con pomodorini e burrata (questa volta)-salsa di yogurt con verdure in pinzimonio-mousse zola e mascarpone con fiori di malva-insalata greca

primi: -cous cous di verdure-penne allo zafferano con zucchine, gamberetti e rucola

dolci: -cheese cake-torta al cioccolato-torta di mele soffice alla trentina

Ognuno, con i propri gusti, ha stilato una classifica. E’ interessante vedere e sentire altre persone che assaggiano quello che hai preparato. Soprattutto se non li conosci. Riesci a farti un’idea più chiara a proposito di ciò che hai preparato e vedi più chiaramente chi sono le persone. Interessante.

Amici, sto divagando solo per non affrontare questo momento. Vi auguro di trascorrere queste vacanze con l’amore accanto, facendo ciò che più amate nella vita, con un bel cappello che vi protegga dal sole e l’aria che vi accarezzi il viso. Nutrite le vostre menti, i vostri occhi e soprattutto accarezzate il vostro cuore.

Soundtrack: https://www.youtube.com/watch?v=p4cJv6s_Yjw

keep in touch and keep cooking

 

IMG_6515modificata IMG_6498modificata IMG_6494modificata IMG_6488modificata

 

 

Testina, il piacere della convivialità

foto-1modificataOggi sono piena di domande. Mi sono svegliata così, mi capita di frequente. Ieri sera ho cenato fuori, da sola. Tra un impegno e l’altro non sono riuscita a cucinare nè a mangiare con la giusta calma. Ho letto, ho scritto e mi sono guardata attorno. Mi capita spesso in queste occasioni e mi diverto anche moltissimo.
Questi attimi di solitudine e tranquillità permettono di stare in compagnia di se stessi e trovo che, molte volte, sia una un lusso prezioso. Innanzi tutto non ci sono da fare molte cose; da soli siamo più easy, decisamente. E’ anche più semplice perchè non si ha bisogno di parlare o scambiarsi opinioni. Ci si può raccontare la propria giornata, pensando che, è stata dura ma ci siamo arrivati, alla fine, con soddisfazione. Si possono fare progetti e un po’ di programmi per i giorni futuri. Si può pensare alle persone che ci mancano e apprezzare anche questo spazio tra noi e loro.
Mi sono resa conto che parte del vero piacere del cibo si trae dal condividerlo con gli altri. La parola convivialità credo che spieghi a pieno la relazione profonda che noi italiani abbiamo con il cibo. Non importa di qualunque ceto sociale tu sia o da qualunque parte del paese tu venga. La cosa improrogabile e certa con gli italiani è sedersi intorno ad un tavolo e trascorrere il tempo mangiando. Quando non sono troppo di corsa e non cucino, non perdo occasione per andare alla ricerca di posti nuovi, sopratutto se si trovano nel mio quartiere: l’Isola.

L’altra sera ho scoperto che la famosa trattoria della Pesa si è trasferita non lontano da casa mia. Una cara amica conosce i proprietari da anni. Oggi si chiama Testina . Si tratta di un luogo incantevole, in Via Abbadesse. La loro filosofia coniuga tradizione e ricercatezza in modo molto appropriato. Sono certamente professionisti e la loro passione si percepisce dalla cura che hanno nei riguardi dei clienti. La gestione è familiare, cordiale, attenta ma allo stesso tempo informale. Hanno in progetto la realizzazione di una Bottega. Forse vogliono sfruttare al meglio lo spazio che hanno a disposizione o forse, cosa che penso più vera, desiderano fare in modo che ognuno possa portare anche a casa un po’ del sapore che loro mettono nei loro cibi. Il menù è caratterizzato da capi saldi della tradizione meneghina e comunque del nord ma non mancano le proposte di stagione aggiornate mensilmente. La carta dei vini è ricca e generosa e troverete sempre un parere sincero anche sulla scelta del vino da parte del proprietario. Non vedo l’ora di tornarci.

Soundtrack : http://www.youtube.com/watch?v=RvCY6HBHSEI

keep in touch and keep cooking

foto-5modificata foto-3modificata foto-2modificata

Gingerella La Dolce

"Se non hanno pane, che mangino brioches" Cit. Maria Antonietta

COOKINGSULLENUVOLE

Cucinare è Vita

She Loves Autumn

A Beauty Blog

Cuoca in prova

nata per vivere in un mondo di burro e zucchero

Gio.✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

PANEDOLCEALCIOCCOLATO

Cucinare è Vita

Note di Cioccolato

Cucinare è Vita

Ribes e Cannella

Cucinare è Vita

Due bionde in cucina

Cucinare è Vita

Cucinare è Vita

missbeckyscottage

Cucinare è Vita

Mon petit bistrot

Cucinare è Vita

Quinto Senso Gusto

Cucinare è Vita

Pane, burro e alici

Cucinare è Vita

Luca Centurelli

fotografia, siti internet, grafica: Ancona, Marche

LaCUCINAdiLUX

Il Crohn si può prevenire e sconfiggere

Ascolta i sapori

Questa pagina e' un omaggio a chi mi ha fatto amare la cucina, i sapori di una volta, la qualita' e la ricerca, la passione, e qualche colpo di testa!

La Sphiga di Grano

Piccolo manuale di sopravvivenza alla celiachia