Archivi delle etichette: caprino

vita di crostini di pane nero,caprino e salmone selvaggio

_MG_4967modificata

Questa settimana sono stata a casa pochissimo. Un sacco di impegni, progetti che prendono piede e cene con amici a cui non si può mai sottrarre tempo, secondo me (che per altro è già pochissimo). Ho voglia di riposare, dormire profondamente; un sonno come quello che solo i bambini sanno fare. Quando il respiro diventa profondo, riempiono i polmoni di aria; sollevano il torace in modo così dolce e delicato. Alzano quindi il diaframma in modo naturale e la pancia comincia a gonfiarsi. Per qualche secondo tutto rimane sospeso consentendo all’ossigeno di inebriare di vita i loro piccoli corpi meravigliosi. Poi accade inevitabilmente il contrario: il torace si comprime spingendo il diaframma verso il basso e la pancia si schiaccia fino ad espirare ogni residuo d’aria. Rilasciano ogni tensione in un senso di abbandono così naturale e spontaneo da rendere tutto perfettamente leggero. Sono in armonia con il mondo intero, in sintonia con la madre terra e l’universo gli appartiene, tutto racchiuso in un piccolo essere umano. Si compie la meraviglia. E’ una visione celestiale e densa di emozione.  E’ la vita.

Rileggendo queste righe ho capito che ho scritto queste cose perché mi manca il mio nipotino che esattamente settimana scorsa ha dormito a casa con me. Ho sorriso.

Essendo stata fuori spesso ho preparato poche cose, ma buone. Ho fatto il pane, quello nero che sapete piacermi da matti. Accompagnato a prodotti di straordinaria qualità diventa un appetizer perfetto: crostini di pane nero, caprino e salmone selvaggio.

Ingredienti: pane nero (farina permane nero, acqua, olio, lievito secco), caprino fresco, salmone selvaggio ed erba cipollina.

Procedimento: la cosa più laboriosa è , ovviamente, fare il pane. Ma ci torneremo su un’altra volta, con calma. Tagliare a fette. Spalmare poi il caprino, adagiare le fette di salmone selvaggio di ottima qualità e un rametto di  erba cipollina

Soundtrack:https://www.youtube.com/watch?v=DcxF1vYTb7g

keep in touch and keep cooking

 

_MG_4965modificata _MG_4962modificata _MG_4961modificata

tortini di spinaci e caprino, sotto la pioggia

_MG_1834modificataIeri sera ha piovuto. Il cielo era già scuro da parecchio ma ad un certo punto della serata c’è stato un acquazzone. Quando accade sentiamo solo il rumore. L’attenzione è tutta concentrata sul rumore. Vi è mai capitato di essere in macchina durante un temporale? a quel punto sembra che esista solo il rumore della pioggia. Non sentiamo più i clacson, non la musica. Non guardiamo più intorno, non osserviamo quasi più nulla. Il motivo dominante è solo il rumore della pioggia. Come se questo suono fosse concentrato solo su se stesso, come un essere umano troppo impegnato a parlare di sè. Ogni superficie colpita dalla pioggia emette un suono diverso, come a formare una musica. Una musica irregolare, profonda e sempre diversa. La pioggia è rinnovamento e dovremmo saper trarre questo beneficio da lei. Invece spesso la viviamo come un fastidio. In generale vorremmo eliminare le seccature dalla nostra vita. Io dalla mia, ogni tanto, lo vorrei. Però penso che sia più giusto non affannarmi a cercare di rimuovere con ostinazione questi fastidi. Perché a volte, i fastidi stessi, si eliminano da soli…con le proprie mani. Meno importanza gli viene concessa e meno ne avranno. Allora mi godo la pioggia con tutti i suoi rumori e sfumature, confidando che questa mattina ci sarebbe stato  il sole per me e per la mia bicicletta blu.

Tortini di spinaci con caprino: da mangiare a casa, da portare al lavoro o ad un pic nic, insomma per qualunque occasione.

Ingredienti: 100 gr. di spinaci cotti in padella e strizzati bene, 4 uova, 4 cucchiai di parmigiano, 1 caprino da 80 gr., sale, pepe e olio evo, 1 noce di burro.

Procedimento: sbattere le uova in una terrina con il parmigiano. Tagliare bene gli spinaci e unirli alle uova. Condire con sale e pepe. Imburrare 4 stampini (o cocotte) . Versare il composto suddividendolo negli stampini. Sbriciolare sopra il caprino e aggiungere un filo di olio. Mettere in forno già caldo a 180° per 20 minuti.

Soundtrack: http://www.youtube.com/watch?v=vwJAISKaR1s

keep in touch and keep cooking.

_MG_1788modificata _MG_1798modificata _MG_1824modificata _MG_1816modificata

Gingerella La Dolce

"Se non hanno pane, che mangino brioches" Cit. Maria Antonietta

COOKINGSULLENUVOLE

Cucinare è Vita

She Loves Autumn

A Beauty Blog

Cuoca in prova

nata per vivere in un mondo di burro e zucchero

Gio.✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

PANEDOLCEALCIOCCOLATO

Cucinare è Vita

Note di Cioccolato

Cucinare è Vita

Ribes e Cannella

Cucinare è Vita

Due bionde in cucina

Cucinare è Vita

Cucinare è Vita

missbeckyscottage

Cucinare è Vita

Mon petit bistrot

Cucinare è Vita

Quinto Senso Gusto

Cucinare è Vita

Pane, burro e alici

Cucinare è Vita

Luca Centurelli

fotografia, siti internet, grafica: Ancona, Marche

LaCUCINAdiLUX

Il Crohn si può prevenire e sconfiggere

Ascolta i sapori

Questa pagina e' un omaggio a chi mi ha fatto amare la cucina, i sapori di una volta, la qualita' e la ricerca, la passione, e qualche colpo di testa!

La Sphiga di Grano

Piccolo manuale di sopravvivenza alla celiachia