Archivi delle etichette: parmigiano reggiano

tortini di spinaci e caprino, sotto la pioggia

_MG_1834modificataIeri sera ha piovuto. Il cielo era già scuro da parecchio ma ad un certo punto della serata c’è stato un acquazzone. Quando accade sentiamo solo il rumore. L’attenzione è tutta concentrata sul rumore. Vi è mai capitato di essere in macchina durante un temporale? a quel punto sembra che esista solo il rumore della pioggia. Non sentiamo più i clacson, non la musica. Non guardiamo più intorno, non osserviamo quasi più nulla. Il motivo dominante è solo il rumore della pioggia. Come se questo suono fosse concentrato solo su se stesso, come un essere umano troppo impegnato a parlare di sè. Ogni superficie colpita dalla pioggia emette un suono diverso, come a formare una musica. Una musica irregolare, profonda e sempre diversa. La pioggia è rinnovamento e dovremmo saper trarre questo beneficio da lei. Invece spesso la viviamo come un fastidio. In generale vorremmo eliminare le seccature dalla nostra vita. Io dalla mia, ogni tanto, lo vorrei. Però penso che sia più giusto non affannarmi a cercare di rimuovere con ostinazione questi fastidi. Perché a volte, i fastidi stessi, si eliminano da soli…con le proprie mani. Meno importanza gli viene concessa e meno ne avranno. Allora mi godo la pioggia con tutti i suoi rumori e sfumature, confidando che questa mattina ci sarebbe stato  il sole per me e per la mia bicicletta blu.

Tortini di spinaci con caprino: da mangiare a casa, da portare al lavoro o ad un pic nic, insomma per qualunque occasione.

Ingredienti: 100 gr. di spinaci cotti in padella e strizzati bene, 4 uova, 4 cucchiai di parmigiano, 1 caprino da 80 gr., sale, pepe e olio evo, 1 noce di burro.

Procedimento: sbattere le uova in una terrina con il parmigiano. Tagliare bene gli spinaci e unirli alle uova. Condire con sale e pepe. Imburrare 4 stampini (o cocotte) . Versare il composto suddividendolo negli stampini. Sbriciolare sopra il caprino e aggiungere un filo di olio. Mettere in forno già caldo a 180° per 20 minuti.

Soundtrack: http://www.youtube.com/watch?v=vwJAISKaR1s

keep in touch and keep cooking.

_MG_1788modificata _MG_1798modificata _MG_1824modificata _MG_1816modificata

patate al forno cremose con sedano rapa

_MG_1501modificataSi è amiche fin da bambine. Quando ancora non conosci niente del mondo nonostante ti stia tutto intorno. Si è amiche guardandosi allo specchio e facendo facce strane senza truccarsi perchè le mamme non vogliono. Si è amiche quando basta un sms per capirsi al volo. Si diventa amiche al primo sguardo, sapendo già tutto l’una dell’altra o anche senza sapere niente. Si è amiche quando si rispettano le scelte altrui, senza dare consigli o dispensare verità. Si è amiche anche quando , invece, i consigli , sono necessari, perchè tutti ti vedono fare errori incredibili ma nessuno ha il coraggio di dire che stai sbagliando. Si è amiche quando passano giorni senza vedersi perchè la vita è piena di cose urgenti tanto da non vedere più quelle veramente importanti. Si è amiche quando si è leali; quando non si raccontano i fatti dall’altra a mezzo mondo. Si è amiche quando si sono passate insieme tante avventure. Si è amiche quando non si condividono tanti pensieri ma ci si vuole bene e basta. Si è amiche quando una delle due parte per andare a vivere lontano e si ha già nostalgia dell’altra, che non è ancora partita. Si è amiche quando si è un punto di riferimento luminoso, a cui ispirarsi e al quale affidarsi nelle notti buie. Si è amiche quando si ha voglia di confidare il proprio umore. Si è amiche quando si sceglie di aprire il proprio cuore ad un’altra donna, perchè troppe volte si è sentito dire che le donne sono sempre in competizione.

Per un’amica ci vuole un piatto comfort: patate al forno cremose con sedano rapa.

Ingredienti: 3 patate grosse, 2 sedano rapa, rosmarino, aglio, sale, pepe, 250 ml di panna fresca, parmigiano grattuggiato.

Procedimento: pelare e lavare le patate e il sedano rapa. Tagliarli a rondelle di qualche centimetro di spessore. Metterli in un tegame e coprirli di acqua. Accendere il fuoco e dopo che l’acqua inizierà a bollire, far trascorrere 5 minuti e scolare. Nel frattempo preparare un trito fine di aglio e rosmarino fresco. In un recipiente mettere il trito oltre alla panna, una manciata generosa di parmigiano, sale e pepe. Mescolare bene il tutto. Imburrare una teglia capiente e distendere le patate e il sedano rapa bolliti. Versare sopra tutto il sughetto. Coprire con carta stagnola e mettere in forno caldo a 180° per 35/40 minuti. Quando saranno cotti, eliminare la stagnola, aggiungere altro parmigiano e infornare nuovamente, stavolta senza che sia coperto, per 10/15 minuti fino a doratura.

Soundtrack:   http://www.youtube.com/watch?v=uCo3CQw6wp8

keep in touch and keep cooking

image _MG_1456modificata _MG_1512modificata

COOKINGSULLENUVOLE

Cucinare è Vita

She Loves Autumn

A Beauty Blog

Cuoca in prova

nata per vivere in un mondo di burro e zucchero

Gio.✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

PANEDOLCEALCIOCCOLATO

Cucinare è Vita

Note di Cioccolato

Cucinare è Vita

Ribes e Cannella

Cucinare è Vita

Due bionde in cucina

Cucinare è Vita

Cucinare è Vita

missbeckyscottage

Cucinare è Vita

Mon petit bistrot

Cucinare è Vita

Quinto Senso Gusto

Cucinare è Vita

Pane, burro e alici

Cucinare è Vita

Luca Centurelli

fotografia, siti internet, grafica: Ancona, Marche

LaCUCINAdiLUX

Il Morbo Crohn si può prevenire e sconfiggere

Ascolta i sapori

Questa pagina e' un omaggio a chi mi ha fatto amare la cucina, i sapori di una volta, la qualita' e la ricerca, la passione, e qualche colpo di testa!

La Sphiga di Grano

Piccolo manuale di sopravvivenza alla celiachia